VIETRI, MINORI E MAIORI: LA COSTIERA DA SCOPRIRE

VIETRI, MINORI E MAIORI: LA COSTIERA DA SCOPRIRE

Vietri, Minori, Maiori

Durante le escursioni a bordo del proprio yacht a noleggio si può fare un bagno nelle tranquille acque, all’ombra dei costoni rocciosi che separano dal lato del mare tra di loro le località. Le Torri Normanne di Minori, Maiori, Citara e la suggestiva Vietri sul Mare. La costiera è un itinerario che riserva numerose sorprese per chi decide di includerla nel proprio charter del Mediterraneo.

Alcuni Yacht di lusso disponibili in area

Raggiungendo la costiera amalfitana con la propria imbarcazione, infatti, non si può non concedersi una sosta nelle tre località di Vietri, Maiori e Minori. Piccoli borghi che costellano questo territorio e che sono diventati famosi grazie alle loro caratteristiche storiche e naturalistiche.

Situata all’inizio della costiera, il borgo di Vietri delimita ad est il territorio amalfitano (Positano chiude l’altro capo). Con i suoi scorci inestimabili conquista subito chi attracca su queste coste: un luogo che merita di essere visitato. Mare e collina, salsedine e un territorio costellato di tipiche cascine trasformate in agriturismi dove pranzare dopo un’allegra giornata di mare. Ma non solo: esistono importanti ristoranti in cui assaggiare le pietanze più prelibate ed i piatti più seducenti della cucina campana. Il panorama, poi, si presta a fare da cornice a momenti unici e suggestivi di relax.

Il vero paradiso per gli amanti del mare sono Minori e Maiori, però. Sono in assoluto le località che attirano il maggior flusso del turismo balneare con piccole spiagge e calette nascoste raggiungibili sono via mare. Grazie ad una conformazione morfologica più “aperta”, quasi a ventaglio, infatti, Maiori i ha tratti di spiaggia più ampia di tutta la zona, caratteristica che la rende perfetta per una giornata lontani dal caos e dalla mondanità. Qualche attimo di relax in solitudine della costiera amalfitana: un sogno.  Il borgo marinaro ospita la storica rocca di San Nicola, che lo domina dall’altro e le suggestive torri Normanne. E’ è possibile pranzare nel ristorante Torre Normanna sito in una delle due costruzioni: un salto nella storia.

Sempre ragionando di gastronomia, la vicina Minori è famosa per la presenza della rinomata pasticceria di Salvatore De riso, inventore della celebre Torta Ricotta e Pere. Ideale da gustare con una passeggiata sul lungomare della città o dopo una giornata passata nelle trasparenti acque della Costiera, una vera avventura per l’anima. Anche la pasta qui è assolutamente da assaggiare: una zona ricca di mulini andati perduti nel tempo ma hanno lasciato una ricca tradizione. Da visitare se se ne ha il tempo è la Villa Marittima Romana, voluta per lo stesso motivo per cui Minori è amata dai croceristi: un approccio riparato sul mare. Dotata anche di bellissime terme, la struttura è visitabile dalle 9 del mattino ogni giorno. Da non perdere anche il Duomo di Santa Trifimana e le altre piccole chiedete del luogo.

Durante una crociera a bordo di uno yacht di lusso lungo l’itinerario della Costiera Amalfitana non lasciatevi attrarre solo dalle più note Amalfi, Ravello e Positano perché a breve distanza ci sono luoghi altrettanto belli da visitare. Il modo migliore per visitare la costiera è amare ogni suo anfratto e borgo. Come Cetara, un piccolo paesino di pescatori rimasto intrappolato tra tradizione e storia: un piccolo porto dove è facile ormeggiare e poche stradine. Un luogo senza tempo dove si può assaggiare la migliore qualità di pesce dell’intera Costiera Amalfitana (che viene pescato al largo col sistema delle tonnare, immutato nel tempo). E’ possibile assaggiarlo nei ristoranti tipici della zona come il Convento e l’Acqua Pazza.

Yachts in evidenza