PORTOVENERE E PALMARIA, INNAMORARSI DELLA LIGURIA

PORTOVENERE E PALMARIA, INNAMORARSI DELLA LIGURIA

Portovenere e Palmaria

Portovenere è il più piccolo comune della provincia di La Spezia ed è sicuramente uno dei più suggestivi ed amati per chi costeggia le Cinque Terre in yacht. Meta estremamente ricercata per le sue acque, è anche uno dei borghi più belli di tutta la Liguria, oltre ad essere davvero antico. La sua origine si può far risalire al V secolo a.C. e la sua struttura attuale è praticamente immutata da allora conservandone tutto il fascino.

Il panorama si offre in tutta la sua bellezza già arrivando dalla costa. La vista da uno yacht, mentre ci si avvicina lentamente a Portovenere, lascia senza fiato: una bellezza incontaminata, pronta a trasportare chi la guarda in un’epoca lontana che profuma di mare. Si è totalmente rapiti dai pittoreschi colori delle abitazioni, tipiche dei borghi marinari della costa ligure, delle suggestive tonalità di blu di cui si tingono mare e cielo.

Di fronte all’isola Palmaria, Porto Venere è immerso nella affascinante Baia dei Poeti. Qui è possibile ormeggiare al Porto di Porto Venere il proprio yacht: qui l’approdo turistico ha ricevuto, nel 2013, la Bandiera Blu. Se invece si proviene da una visita a La Spezia ad accogliere il crocierista c’è una suggestiva insenatura a ridosso di Porto Venere, Le Grazie che rappresenta un’area esclusiva, dotata di tutti i servizi necessari per ospitare imbarcazioni di lusso durante un charter in Liguria.

Una volta scesi a terra in questa tappa quasi obbligata durante una crociera di lusso a bordo di uno yacht a noleggio della Riviera Ligure, Porto Venere si offre in tutta la sua bellezza. Una località molto amata dal mondo del turismo nautico per l’incredibile connubio tra storia e natura che qui si incontrano.

Una volta attraccati al piccolo porto ci si può concedere una romantica passeggiata fra le stradine antiche del piccolo borgo marinaro. Durante la visita a Porto Venere si può visitare la Chiesa di San Lorenzo e quella di San Pietro da cui godere di un indimenticabile spettacolo di luci e colori con la vista a picco sul mare. Non si può perdere una visita alle famose cave di Portorio, il tipico marmo nero di Porto Venere.

Il borgo più amato della Riviera Ligure non offre soltanto storia ma anche la possibilità di un contatto diretto con la natura. Gli amanti del trekking possono cimentarsi in una serie di percorsi con vari gradi di difficoltà per scoprire fino in fondo le bellezze di questa terra. Tra i più gettonati ed alla portata di tutti ci sono quelli che collegano Porto Venere con Campiglia.

Poco distante da Porto Venere c’è un angolo di paradiso che anche i croceristi più esigenti non potranno ignorare. Si tratta dell’isola di Palmaria. Collocata di fronte al suggestivo borgo, è raggiungibile facilmente con la propria imbarcazione. Inserita nel patrimonio universale dell’UNESCO, è un’isola rocciosa con una ricchissima vegetazione mediterranea che ne fanno un angolo di Liguria davvero unico.

Tra le spiagge più belle dell’isola di Palmaria ci sono sicuramente quelle di Secco e di Fornace di Portovenere. Questo luogo, per gli amanti del turismo pedonale, dello snorkeling e delle immersioni è un universo magico nel quale perdersi. Sentieri che sembrano portare chi li percorre in un’altra dimensione, quasi giardini incantati a cielo aperto e fondali da esplorare. Durante un coast-to-coast della Liguria in barca a vela o a bordo dello yacht a noleggio questa è una tappa obbligata.

 

Yachts in evidenza